Dopo averla svuotata per Halloween, oggi c'è bisogno di riempire di nuovo la zucca!

Non, però, con parole straniere; ma con quelle del primo scrittore italiano: san Francesco d'Assisi.

Buona giornata dei santi, amici!

Tutti gli scritti e i Fioretti / San Francesco d'Assisi
3.20

A un’opera di pura fede come questa non bisogna avvicinarsi con mente critica. Nessuno esige dai fedeli di credere tutto ciò che è affermato in queste pagine. Bisogna cercare, qui, quel che si troverà: un quadro chiaro della fede cristiana nei secoli in cui era più schietta e pura. In questo modo, ci sarà più gusto a imbattersi, quasi per caso, nel primo testo della storia della letteratura italiana, ovvero: nel Cantico delle creature.
Henry Furst

Quantity:
Aggiungi al carrello

Comment