Ricordi / Francesco Guicciardini

7-Ricordi.jpg
7-Ricordi.jpg

Ricordi / Francesco Guicciardini

2.40

Quella di Guicciardini è una mente che scruta nell’intimo. Per grandi che siano i meriti delle sue osservazioni politiche, a me pare che ci sia qualcosa di veramente più importante e nuovo nella letteratura italiana. Nei Ricordi si legge l’amara convinzione della vanità delle cose del mondo, l’insoddisfazione che è il fine di tutti i nostri sforzi, la rassegnazione a veder calpeste le cose che stimiamo ed amiamo. È un libro di analisi interna molto moderno, direi di grande attualità, un libro disincantato e triste, da uomo che ha visto sparire dall’esistenza la libertà, e soltanto i pazzi compiere azioni che parevano virtuose.
Giuseppe Prezzolini

Quantity:
Aggiungi al carrello