Storia di una capinera / Giovanni Verga

22-Storia-di-una-capinera.jpg
22-Storia-di-una-capinera.jpg

Storia di una capinera / Giovanni Verga

2.50

Verga questa volta ha finemente analizzato, ha pienamente reso il suo concetto, l’impressione è viva e sincera. Qui, la passione nasce inavvertita, lenta, esitante, a volte si nasconde come per pigliar in segreto nutrimento e vigore: poi riapparisce trionfante. Ma il trionfo è breve. Le manca il contrapposto esteriore: non vive, si consuma. Infatti non è la nausea, la stanchezza, la sazietà ciò che qui produce la catastrofe: è la pienezza, è la forza che non può esercitarsi sul di fuori, e si scioglie, si disorganizza da se stessa con cieco furore.
Luigi Capuana

Quantity:
Aggiungi al carrello